Pianoforte Jazz

Il corso di pianoforte è rivolto a tutti quelli che, senza limiti di età, desiderano intraprendere o approfondire lo studio dello strumento sia a livello professionale che amatoriale. L’impostazione didattica affronta principalmente lo studio analitico del linguaggio jazzistico ma, a seconda delle esigenze dell’allievo, l’attenzione può anche essere rivolta all’ambito della musica leggera/rock e, entro certi livelli, alla musica classica. In ogni caso, a prescindere dal repertorio che si desidera affrontare o delle scelte stilistiche di specializzazione, ogni lezione viene suddivisa in diverse aree tematiche:

  • Impostazione posturale: il controllo del peso delle braccia sui tasti, cadute e rilassamento, la costruzione del suono
  • Impostazione tecnica: indipendenza e bilanciamento delle dita, esercizi di tecnica dall’Hanon e studi tratti dal Duvernoy fino al Cramer o Moszkowski per l’incremento progressivo dell’agilità e del controllo sullo strumento
  • Teoria, armonia e improvvisazione: esercizi di lettura in chiave di sol e di fa, esercizi sul ritmo, teoria di base, armonia funzionale di base e sue applicazioni, armonia non funzionale, armonia modale, approcci intervallari, improvvisazione tematica, linee bop, sviluppo tematico, improvvisazione politonale, elementi seriali.
  • Repertorio: per chi sceglie l’ambito jazz il repertorio verte sugli standard e le composizioni che spaziano dal rag-time fino alle esperienze più contemporanee, affrontati sia in modalità piano solo che in presenza di basso o contrabbasso. Studio del comping della voce o di altri strumenti. Elementi di contrappunto.

Stessi argomenti, su repertorio incentrato sulla musica leggera/rock, per chi invece decida di approfondire tale ambito didattico. Per la musica classica la scelta del repertorio sarà suddivisa per stili storici: barocco/polifonia (Bach: libro di Anna Magdalena, Invenzioni e Sinfonie, Preludi e Fughe del Clavicembalo Ben Temperato – Scarlatti: sonate per pianoforte), periodo classico (sonate di Clementi, Haydn, Mozart, Beethoven), periodo romantico (Chopin, Schumann, Mendelssohn), composizioni del XX sec. (Debussy, Satie, Seconda Scuola di Vienna).

Docente

Contattaci subito
Contattaci subito per avere più informazioni

Contatti