• Home
  • Sassofono Jazz – Daniele Cavallanti

Sassofono Jazz – Daniele Cavallanti

corso sassofono-diploma-professionale

1. Imboccatura no press – formare un suono personale – Long Tones Meditation
2. Scale: alterate – semidiminuite – trifoniche – quadrifoniche – cromatiche – pentatoniche – blues – modi
3. Pattern 1-2-3-5
4. Concetto armonico degli intervalli
5. Estensioni degli accordi e alterazioni delle estensioni
6. Cromatismo
7. Turn around II – V – (I)
8. Testi: Joe Viola – Scales studies vol.1 – Chords studies vol.2
Dan Haerle – Scales for jazz improvisation
Oliver Nelson
Lennie Niehaus

WORKSHOP DI MUSICA D’INSIEME:

Blues:
Blues for Alice (Parker):blues in F
Bird Feathers (Parker): Bb
Ba-Lu-Bolivar-Balues-Are (Monk):Bb
Solid (Rollins):Bb
Bessie’s Blues (Trane):Eb
Turn Around (Coleman):C
Mr P.C. (Trane):C minor blues
Equinox (Trane):C minor blues

Rythm Changes:
Scrapple from the Apple (Parker):F
Oleo (Rollins):Bb

Ballad:

Autumn in New York (Duke):F –
Body & Soul:Db
Monk’s Mood (Monk)

Il programma qui esposto si intende per un 2° livello, cioè per chi abbia già acquisito una buona conoscenza/padronanza della tecnica strumentale e abbia già un obbiettivo mirato alla pratica jazzistica in un contesto aggiornato secondo l’evoluzione del linguaggio “modern jazz” che va da Charlie Parker, Dexter Gordon a Dave Liebman e Joe Lovano passando per John Coltrane, Sonny Rollins, Joe Henderson, Wayne Shorter ecc.
Per un 1° livello, naturalmente, si intende il primo approccio allo strumento;impostazione, imboccatura, respirazione, ottenere un idea di suono e intonazione, posizioni/scala cromatica, scale maggiori e minori, generalmente con l’ausilio del metodo per sassofono “Orsi”.

Docente

Contattaci subito
Contattaci subito per avere più informazioni

Contatti