• Home
  • corso di performer jazz

Posts Taggati ‘corso di performer jazz’

TOMMASO 2019-3

CORSO DI ARRANGIAMENTO E CORSO DI PERFORMER CON GIOVANNI TOMMASO AL “CEMM- scuola di Musica” di Milano

CORSO DI ARRANGIAMENTO E CORSO DI PERFORMER CON GIOVANNI TOMMASO AL “CEMM- scuola di Musica” di Milano

Ripartono i corsi con Giovanni Tommaso al CEMM scuola di Musica di Milano. I corsi sono rivolti a tutti gli strumentisti e cantanti interessati allo studio delle moderne tecniche di arrangiamento e ad approffondire e perfezionare il Repertorio jazz nell’ambito performativo.

L’appuntamento con Giovanni Tommaso, pilastro della storia del jazz nazionale e internazionale, è a cadenza mensile ed è possibile frequentare entrambi i corsi o uno dei due. I corsi inizieranno ad Ottobre, e sono a numero chiuso.

Al termine del corso verrà rilasciato l’attestato di frequenza e la dichiarazione, per eventuali studenti iscritti ai Conservatori che permette la richiesta dei crediti formativi per le attività esterne.

Per maggiori dettagli relativi al programma visita le pagine dei corsi cliccando nei link qui sotto

Corso di Arrangiamento 

Corso di Performer

per informazioni e iscrizioni: segreteria@cemmusica.com / 02.95038675 – 347.1759854

Giovanni Tommaso :giovanni_tommaso_450 Contrabbassista, compositore, arrangiatore e direttore d’orchestra, Giovanni Tommaso è nato a Lucca dove nel 1957 ha iniziato l’attività jazzistica con il gruppo “Quartetto di Lucca” , È a New York tra il 1959 e il 1960, si trasferisce a Roma nel 1967, dove in quegli anni molti musicisti provenienti dall’Africa, Europa e Stati Uniti facevano esperimenti di jazz d’avanguardia, con Steve Lacy a capo di questa corrente. Nel 1971 forma il gruppo “Perigeo” che guida fino al 1977, realizzando cinque album e svolgendo un’ intensa attività in tutto il mondo, anche al fianco di prestigiosi gruppi come Weather Report e Mahavishnu. Forse nessun altro jazzista italiano vanta collaborazioni tanto prestigiose come quelle con Sonny Rollins, Dexter Gordon, Gil Evans, Max Roach, Chet Baker, Kenny Clarke, John Lewis, Don Byas, Mary Lou Williams, Steve Lacy, Johnny Griffin e molti altri. Ha scritto numerose colonne sonore per il cinema e per la televisione (telefilm e film dedicati al cinema muto) e di recente la musica del film Ma quando arrivano le ragazze ? per la regia di Pupi Avati,la cui colonna sonora ha vinto il premio David Donatello (l’Oscar italiano). E’ titolare della cattedra di musica jazz presso il Conservatorio F Morlacchi di Perugia e attualmente docente di secondo livello. Dal 1986 dirige i seminari di Umbria Jazz Clinics in gemellaggio con il Berklee College of Music , dove gli è stato conferito il titolo di Doctor in Music. Giovanni Tommaso è considerato un talent scout, in quanto del suo Quintetto hanno fatto parte alcuni tra i migliori jazzisti italiani quali Massimo Urbani, Paolo Fresu, Danilo Rea, Roberto Gatto. Importanti presenze sono state a Umbria Jazz, in svariate edizioni e ai Festival di Ivrea, Aosta, Pescara, Fano, Bologna, Torino, Ancona, Milano, Salerno, Siena, Benevento nonché a Roma in varie rassegne tra le quali quella del Teatro dell’Opera al Brancaccio, dove è stato l’autore delle musiche per le coreografie del Corpo di Ballo del Teatro dell’ Opera di Roma. Inoltre è stato invitato in Francia e negli Stati Uniti dove ha suonato più volte in North Carolina per il Festival Umbria Jazz At Duke University nonché a New York al “Blue Note” e nel “New York Town Hall”. A Porto Rico nel Jazz Fest, al Festival di Chicago e nell’Auditorium della Berklee School di Boston.Nel 2005 i concerti in Messico organizzati dall’Istituto di Cultura e in Australia. In ITALIA ha suonato in moltissime edizioni di Umbria Jazz e ai piu’ importanti Festival . Anche nel campo della musica pop vanta un curriculum considerevole sia come produttore che come arrangiatore: numerosi gli album realizzati con Riccardo Cocciante “A mano a mano” e “Cervo a primavera”, con Mina “Finalmente ho conosciuto il Conte Dracula”, con Gianni Morandi “Morandi”, con Rino Gaetano “E io ci sto”, con Ivan Graziani “Viaggi e intemperie”, con Anna Oxa “Controllo totale”, con Lucio Dalla “Alice” e con Sammy Davis Jr. “European Tour”. L’ultimo impegno è una rilettura jazzistica di canzoni, cantate da noti cantanti quali Antonacci, Arbore, Cocciante, Dalla, Gil, Mango, Mannoia, Morandi, Paoli, Ron e Telesforo, incluse nel CD con titolo “Strane Stelle Strane”, pubblicato da BMG Ricordi. Hanno detto di lui : “….. è importante individuare la figura di questo musicista come una di quelle che maggiormente hanno contribuito allo sviluppo del jazz italiano e del suo valore di primissima grandezza. Giovanni Tommaso, infatti, ha in prima persona vissuto i momenti e i luoghi che hanno contrassegnato la parabola ascendente del nostro jazz” (Gaspare Pasini). “…..Giovanni Tommaso è uno dei grandi personaggi della nostra scena jazzistica” (M. Franco, Musica Jazz).