Chitarra Pop-Rock

In un’epoca dove la commistione di generi e stili più disparati e l’uso e lo sviluppo di tecniche di improvvisazione e di composizione sempre più evolute e complesse, risulta fin troppo complicato immaginare un linguaggio od una forma musicale ben distinti e separati o confinabili in maniera definita e netta.

Questo il motivo per cui in un corso professionale di musica moderna riguardante i generi e i linguaggi rock e pop risulta impossibile escludere lo studio, l’ascolto e l’analisi di brani e musiche di epoche generi e stili antecedenti, la cui evoluzione ne ha permesso la nascita e il continuo sviluppo fino ai giorni nostri,

A tal fine risulta imprescindibile lo studio di linguaggi quali il Blues, il Folk, o il Rock’n’Roll, per citarne alcuni, così come le successive evoluzioni quali l’HardRock o l’IndiePop.

Il corso si divide in quattro Livelli: obiettivo generale del corso è rendere l’allievo consapevole delle svariate accezioni del linguaggio Pop/Rock nelle sue strutture e nei suoi stilemi sia dal punto di vista teorico che pratico, portandolo ad un uso personale e consapevole di tutte le regole, delle tecniche e delle sonorità a livello creativo improvvisativo e compositivo.

 

 

  • Proficuo approccio all’uso dello strumento attraverso lo studio di una corretta impostazione.
  • Tecniche di riscaldamento
  • Uso del plettro
  • Uso delle dita nell’esecuzione di parti melodiche
  • Lettura e riconoscimento delle note in prima posizione
  • Studio degli accordi maggiori e minori in forma triadica in prima posizione
  • Uso dei bicordi di quinta nell’accompagnamento Pop/Rock
  • Studio ed utilizzo melodico di figure ritmiche semplici
  • Accompagnamento ad accordi con la tecnica strumming in svariati generi (Folk, Blues, Pop, Rock…) attraverso l’analisi e lo studio di brani musicali

 

  • Studio ed analisi di scale maggiori e minori naturali
  • Lettura e riconoscimento di note in seconda posizione
  • Studio di tutti gli accordi in forma triadica
  • Studio di tutte le famiglie degli accordi in forma quadriatica
  • Forma musicale Blues: analisi e struttura
  • Approccio alle sonorità ed utilizzo della strumentazione
  • Studio di ritmica e tecniche di accompagnamento nei vari generi (Blues, Country, Rock’n’Roll, Rock-Blues, Rock, HardRock, Pop, PopRock)
  • Studio di brani scritti con metrica binaria
  • Studio di tecniche di plettrata
  • Studio di tecniche chitarristiche
  • Esecuzioni di brani e di soli scritti in svariati generi dove risulti predominante l’utilizzo delle tecniche chitarristiche studiate

 

  • Tecniche chitarristiche volte al completo miglioramento della precisione e della velocità esecutiva
  • Ricerca e sviluppo del proprio suono personale
  • Approccio all’improvvisazione: studio dell’armonia funzionale applicata allo strumento
  • Lettura e riconoscimento di note su tutti i primi 12 tasti della tastiera
  • Studio ed analisi di scale maggiori e minori in tutte le forme più comuni
  • Studio delle scale modali
  • Studio ed utilizzo pratico di strutture e figure ritmiche composte
  • Studio di brani scritti con metrica ternaria
  • Analisi melodica ed armonica applicata allo studio di stili e linguaggi chitarristici
  • Utilizzo di tutte le quadriadi su tutta l’estensione della tastiera e in tutte le possibili forme (diretta e rivolti)
  • Studio di brani di maggiore difficoltà dal punto di vista ritmico, melodico ed armonico
  • Forme di accompagnamento più complesse nei vari generi e stili legati ai linguaggi Soul, Pop, Funk, Rock-Blues, Rock e HardRock

  • Lettura e riconoscimento delle note su tutta l’estensione della tastiera
  • Completo e maturo utilizzo in ambito esecutivo/improvvisativo di tutte le tecniche chitarristiche -Maturo utilizzo dello strumento in ambito ritmico
  • Trascrizione ed esecuzione di brani sia dal punto di vista ritmico che melodico/solistico -Utilizzo maturo consapevole e personale delle sonorità e della strumentazione
  • Studio dell’armonizzazione a più voci
  • Studio di brani di elevata difficoltà in ambito Pop e Rock
  • Utilizzo di figure ritmiche irregolari sia in ambito ritmico che melodico/solistico
  • Studio della poliritmia e della polimetria in ambito ritmico e melodico/solistico
  • Studio approfondito delle tecniche di improvvisazione

 

Le lezioni e gli argomenti trattati si adatteranno ad ogni singolo allievo in base alla propria indole personale, alle proprie attitudini musicali, alle conoscenze ed abilità acquisite e consolidate; a tal fine l’appartenenza da parte dell’allievo alle classi dei vari livelli verrà decisa in base alle doti musicali del singolo allievo.

Docente

Contattaci subito
Contattaci subito per avere più informazioni

Contatti